Bentornato su CasaLuce!
Non sei ancora un utente registrato? Registrati subito ed entra a far parte di quelli della mansarda!

Password dimenticata?

Login
Password dimenticata?
Digita qui l'indirizzo email o il tuo nome utente: ti manderemo una email con la tua nuova password.

Invia i dati
Newsletter CasaLuce

Idee, consigli aggiornamenti e suggerimenti per arredare la tua mansarda o trasformare il tuo sottotetto.

Accetto la privacy policy
Sei anche tu uno di noi? Registrati!
Tanti servizi gratuiti solo per quelli della mansarda!
7620 mansardisti ti aspettano.
Quelli della mansarda sono persone che vivono, passano del tempo per lavoro e piacere o semplicemente ne amano l'atmosfera calda e a due passi dal cielo.

Solo numeri o lettere

Almeno 6 caratteri

Registrati
Manca poco per completare la tua registrazione
Controlla la tua mail e clicca sul link contenuto al suo interno, in questo modo potremmo verificare la tua e-mail e potrai essere anche tu dei nostri!
Chiudi il riquadro e corri a controllare la tua email! »

Casa-Luce

LE PREFERITE DAGLI UTENTI

LE ULTIME FOTO

LE RUBRICHE DI CASA-LUCE

ULTIMI ARTICOLI

IMMAGINI

I TEMI CALDI

LE RUBRICHE DI CASA-LUCE

ULTIMI ARTICOLI

IMMAGINI

I TEMI CALDI

LE RUBRICHE DI CASA-LUCE

ULTIMI ARTICOLI

IMMAGINI

I TEMI CALDI

LE RUBRICHE DI CASA-LUCE

ULTIMI ARTICOLI

IMMAGINI

I TEMI CALDI

LE RUBRICHE DI CASA-LUCE

ULTIMI ARTICOLI

IMMAGINI

I TEMI CALDI

Casa-Luce by VELUX

Ti serve qualche accessorio Velux?

Visita velux-shop.it: lo store ufficiale VELUX dove potrai trovare tende, zanzariere, kit di manutenzione e riparazione.

Visita VELUX shop

La guida ai colori per la mansarda

Scegli il colore per la mansarda
Esamina

I colori hanno una forte influenza sulla psiche umana e sul nostro benessere

Il colore è un linguaggio che esprime e “visualizza” i nostri stati d’animo. Non bisogna quindi sottovalutarne l’utilizzo negli ambienti in cui viviamo: case, appartamenti, mansarde.

Bastano piccoli interventi per cambiare aspetto a una stanza, ma è necessario tenere conto di pregi e difetti di ogni diversa sfumatura.

La regola numero uno è quella di rispettare il gusto personale: la casa deve sempre rispecchiare la personalità di chi la abita.

Tuttavia ci sono dei criteri che sarebbe meglio seguire per colorare una mansarda e, più in generale, per qualsiasi tipo di abitazione:

  • Se il soffitto è basso si può dare l’idea di maggiore ampiezza schiarendo gli zoccoli e le cornici, cercando motivi decorativi in verticale e scegliendo tinte chiare per i muri e il pavimento.
  • Se la stanza è piccola e colorata si possono accostare un pavimento scuro e pareti vivaci, mentre un pavimento chiaro si deve accostare a una parete anch’essa chiara.
  • Se il soffitto è molto alto lo si può dipingere di scuro fino alla parte superiore della parete.
  • Quando la stanza è stretta e lunga si può attenuare l’idea di corridoio accostando toni freddi a quelli più caldi oppure gli scuri ai chiari. I colori caldi e intensi contribuiscono ad “avvicinare” le pareti.
  • Negli spazi ampi è meglio utilizzare tinte chiare perché i colori sono percepiti con maggiore intensità e sembrano più incombenti.
La zona giorno al piano inferiore
Esamina

La zona giorno al piano inferiore

Colori caldi

I colori caldi come giallo, rosso, arancione e tutte le gamme intermedie di rosa e aranciati sono colori attivi e positivi.

  • Il rosso è molto eccitante ed è meglio limitarne l’uso su ampie superfici, preferendo in questo caso tonalità più tenui come corallo, salmone, pesca.
  • L’arancione è meno eccitante del rosso e si presta ad accostamenti interessanti.
  • Il giallo è stimolante e nelle tonalità più chiare può essere utilizzato anche sulle grandi superfici.

Colori freddi

I colori freddi, azzurro, blu, indaco, verde e viola sono calmanti, passivi e favoriscono la meditazione.

  • L’azzurro è rilassante ma per ravvivarlo bisogna accostarlo a un colore caldo.
  • Il verde si associa all’acqua e possiede un’energia densa e un po’ pesante, quindi non bisognerebbe utilizzarlo in eccesso perché rischia di incupire l’ambiente.
  • Il viola favorisce la meditazione e la creatività e nelle sfumature del violetto è molto rilassante.
  • Il bianco, che è il colore più utilizzato per tinteggiare le pareti, è un po’ austero e freddo, enfatizza i volumi e le forme, ma anche i difetti di costruzione. Inoltre se non è direttamente illuminato rischia di assumere sfumature grigie.
  • Il nero è cupo, ma, in piccole quantità , può essere utile come supporto ad altri colori.
  • Il marrone rappresenta solidità e sicurezza ma è anch’esso un po’ cupo e pesante, quindi da usare con moderazione.

Un colore per ogni stanza

La camera da letto in mansarda
Esamina

La camera da letto in mansarda

Quando si progettano interni è necessario utilizzare il colore con saggezza evitando l’entusiasmo e le mode del momento, ma ragionando piuttosto sull’utilizzo degli ambienti e sulle persone cui sono destinati.
Anche l’illuminazione rappresenta un fattore molto importante, in quanto determinante sulle sfumature che i colori assumono. Inoltre oggi i colori delle pareti si possono abbinare con i complementi d’arredo (divani, sedie, elettrodomestici) oggi proposti nelle tinte più svariate.

Nel progettare l’arredamento è bene trovare un colore dominante per la mansarda dell’abitazione e procedere utilizzandone le diverse nuance oppure scegliendo un colore a contrasto.

L’ingresso è molto importante, è infatti il “biglietto da visita” di una casa ed è il primo ambiente con cui si entra in contatto pertanto dovrebbe essere accogliente e ben illuminato.

La cucina è il luogo conviviale in cui ci si riunisce. Qui ci si può sbizzarrire scegliendo colori caldi e vivaci senza timore che possano stancare, ma è indicato anche il bianco, colore scelto da molti, che evidenzia la sensazione di igiene e pulizia ed esalta i colori dei cibi.

In sala da pranzo si può pensare di utilizzare l’arancione che stimola l’appetito oppure il giallo che ha un’influenza benefica sulle funzioni epatiche, mentre sarebbe meglio evitare i colori freddi che riducono l’appetito.

In soggiorno, la stanza dove si accolgono gli ospiti e si intrecciano i rapporti interpersonali, vanno benissimo i colori che favoriscono la socievolezza, caldi ma non aggressivi: tutte le sfumature di giallo, arancione, del verde tendente al giallo, mentre non è consigliato il blu, colore troppo freddo che può suscitare malinconia.

Nello studio il colore più indicato è il giallo che favorisce l’attività mentale, meglio se accostato a verde, turchese e violetto, quest’ultimo in particolare è adatto alla meditazione e alla creatività.

In camera da letto sono consigliabili l’azzurro che è rilassante o il violetto che simboleggia la fusione tra maschile e femminile, mentre il rosso è da usare con parsimonia perché non favorisce il sonno.

Per la camera dei ragazzi si può lasciare scegliere ai diretti interessati per stimolare la loro creatività , mentre nella stanza da bagno, oltre al bianco, vanno bene tutti i colori dell’acqua freschi e riposanti.

La zona notte
Esamina

La zona notte

Qualche consiglio in breve

  • i pavimenti devono avere un aspetto solido. meglio scegliere colori poco saturi per evitare il riverbero della luce
  • un soffitto scuro abbassa la stanza
  • gli ambienti chiari danno l’impressione di essere più grandi e luminosi
  • se la parete di fronte alle finestre è chiara riflette la luce
  • le pareti chiare sembrano respingersi, quelle scure attrarsi
  • i contrasti troppo forti alla lunga stancano l’occhio

Commenti

  1. eli

    non e’ vero. i colori chiari rimpiccioliscono la stanza, quelli forti danno senso di profondita’.

    sperimentate sulla mia pelle tutti sti consigli e ti assicuro che non e’ cosi’. quando avevo le stanze pastello sembravano molto piu’ piccole. le stanze bianche sembrano piu’ piccole, per questo le case vuote con i muri bianchi sembrano piccolissime.

    piu’ le arredi, piu’ gli ambienti sembrano grandi e i colori dalle tinte forti (rosso, giallo, blu) danno profondita’. poi bisogna utilizzare delle luci tenui per dare profondita’ alle stanze. mai luci colorate in stanze colorate (ad esempio lampadine azzurre su muri gialli). ma sempre lampadine a basso voltaggio. preferire diversi punti luce rispetto a uno centrale.

  2. antonella

    Io sto per arredare casa e devo tintegiare le pareti…i mobili sono wengè e bordo per la cucina perciò ho scelto il grigio kiaro per le pareti, mentre la mobilia del soggiorno è wengè e bianca con divano bianco è nero e per quella stanza ho optato per un rosa scuro profondo non scintillante…le pareti della stanza da letto le farò tinteggiare di viola chiaro visto ke i mobili sono wengè e l’armadio è bianco laccato lucido…bagni???il grande tutto piastrellato blu acceso con un listello grigio che divide le piastrelle dal soffitto e il bagno piccolo con piastrelle arancio e colonne rivestite dimosaico arancio con sfumature di rosso…ora mi manca il corridoio della zona notte…lì non saprei proprio…

  3. erica

    devo scegliere i colori x le pareti della mia mansarda…il pavimento è un grigio chiaro, ho un piccolo ingresso, salone, cucina di noce canaletto, camera da letto wengè e bianca…nn riesco a scegliere x nn sbagliare…..

  4. melinda

    ho un soggiorno tappezzato di giallo tendente al becco d’oca con mobili ciliegio tinto moka, dovrei risistemare il muro del camino, magari togliendo la tappezzeria. che colore posso inserire? dimenticavo, il pavimento eè in pietra di trani

  5. cottonfioc

    cara melinda, senza una fotografia è difficile darti una mano. Se ti piace la tappezzeria, ti consiglio quelle nuove che ripescano dagli anni ’70. Con il camino e i mobili di ciliegio potrebbe creare un simpatico contrasto. Guarda qui http://www.wallpaperfromthe70s.com/

  6. vale48

    Vorrei usare lo smalto satinato bianco per il soffitto(nuovo)di legno.Qualcuno può cortesemente darmi dei consigli.

  7. alex89

    Bellissimo sito e relativa guida..davvero utile,
    volevo però chiedere un ulteriore consiglio:
    Abito in una mansarda di 120 mq con parecchi particolari tipo colonne camino ed in alcune parti soffitti di diverse altezze..
    pensavo di tinteggiare usando una tonalità chiara di giallo per le pareti soffitti bianchi,però non so se lasciare bianche anche colonne e cappa del camino voi che mi consigliate? non volevo rendere troppo opprimente l ambiente…
    ah i pavimenti sono in piastrelle tipo granito ma piu chiare ( sul bianco)
    Grazie in anticipo Alex

  8. marco

    non so che colore di pavimento mettere in una mansarda open space rettangolare 10mt x15mt con soli 3 pilastri al centro tetto 4 falde altezza max 3mt min 1.2 con tetto in legno in castagno e perlinato inoltre sci sono 6 velux quindi molto luminosa grazie per un consiglio

  9. vincenzo cutrona

    salve ho una curiosità da chiedere. Ho appena cambiato il mobilio della camera da letto, armadione scorrevole bianco, letto e comodini color acero grigio. Ho intenzione di lasciare tutte le pareti color bianco e far dipingere la parete della testata del letto in glicine scuro brillantinato. Che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.